PISA HALF MARATHON 2018

Il Meucci ritrovato

Daniele Meucci sta bene e non vede l’ora di tornare al top. È questa la notizia principale che ci consegna la 12ª edizione della Cetilar Pisa halfmarathon andata in scena nella mattina di domenica 14 ottobre.

Per il campione europeo 2014 di maratona si trattava del rientro alle gare dopo lo stop subito a fine luglio a causa di una polmonite che gli ha sbarrato la strada per i Campionati europei di Berlino, dove a inizio agosto avrebbe potuto difendere il titolo conquistato a Zurigo quattro anni prima.

 

In piazza dei Miracoli, davanti alla sua città, l’ingegnere che difende i colori del Gruppo sportivo Esercito ha concluso i 21,097 km in 1:06’00”, preceduto solo dall’imprendibile keniano Paul Tiongik, che ha sbrigato la formalità in 1:03’43” al termine di una sgroppata solitaria scandita da passaggi come 14’40” ai 5 km e 29’15” ai 10 km, passaggi dopo i quali il portacolori del GP Parco delle Alpi Apuane ha pensato bene di tirare un po’ i remi in barca gestendo il vantaggio fin lì accumulato sul connazionale Jonathan KosgeiKanda (terzo in 1:07’52”) e sullo stesso Meucci, capace comunque di rimontare il secondo posto proprio negli ultimi chilometri dopo aver abbandonato la compagnia di Stefano La Rosa, impegnato nella parallela staffetta. È stata anche la prima volta in cui Meucci si è presentato in compagnia del suo nuovo staff tecnico. Il 24 settembre, infatti, era stata ufficializzata la fine del rapporto tra l’atleta e l’allenatore Massimo Magnani, cui è subentrato Daniele Caimmi, già ottimo maratoneta (personale di 2:08’59”), coadiuvato da Giada Bertucci. «Le sensazioni sono state buone – ha commentato Meucci alla fine della prova -, ora come ora non posso pretendere di più, ma era importante chiudere questo periodo sfortunato e sentire di nuovo, come oggi, davanti a questo pubblico amico, che le gambe girano bene e la voglia di tornare al meglio è davvero tanta.»

Identico il copione della prova femminile: dominio africano assoluto firmato dalla ruandese Primitive Niyirora (G.S. Orecchiella Garfagnana), fin qui specialista delle corse in montagna e delle skyrace, che si è presentata davanti alla torre pendente in 1:17’20”. Alle sue spalle Chiara Giachi (1:25’51”, Atletica 2005) e l’inossidabile Ilaria Bianchi, che con 1:26’26” ha portato sul podio i colori di casa de La Galla Pontedera.

In totale, tra concorrenti individuali e componenti delle staffette a coppia (frazioni di 11 e 10,097 km) sono risultati 1.063 i finisher dei 21,097 km organizzati dalla ASD Leaning Tower Runners in collaborazione con la Onlus “Regalami un sorriso” del fotografo Piero Giacomelli.

«Da runner, per me è sempre un’emozione respirare l’entusiasmo che ti trasmettono gli appassionati – ha dichiarato alla fine, stanco, ma soddisfatto, il prof. Ugo Boggi, ideatore della Cetilar Pisa halfmarathon -. Il nostro obiettivo resta quello di sensibilizzare gli sportivi sull’importanza della donazione degli organi ed è una grande soddisfazione vedere come cresce di anno in anno questa manifestazione.»


STRACASTELNUOVO!!!


Download
SCARICA IL VOLANTINO DELLA
stracastelnuovo 2018.pdf
Documento Adobe Acrobat 2.7 MB

PODISTA UBRIACO!


Download
SCARICA LA CLASSIFICA
11° Trofeo Podista Ubriaco - Riana 2018.
Documento Adobe Acrobat 62.7 KB

IL G.P. PARCO ALPI APUANE

PROTAGONISTA A ALBEROBELLO

NEL CAMPIONATO ITALIANO 10 KM SU STRADA

Continua a rimanere fra le piu fori cinque società italiane di livello assoluto nel CDS nazionale il G.P. Parco Alpi Apuane anche dopo la terza prova di ALBEROBELLO di sabato 1 settembre.
Il team coordinato dal D.S. PAOLO BONATTI e dal presidente GRAZIANO POLI è sceso in Puglia motivato e determinato a far bene vista la buona condizione dei suoi atleti.
Di spessore è stata la prova del keniota PAUL TIONGIK 4^ assoluto , una garanzia per la squadra, il 15^ posto di ALESSIO TERRASI e 6^ italiano, il 28^ posto di ALESSANDRO BRANCATO , il 77^ posto di ROCCO PEZZUTO mentre il giovane NICOLO’ FAZZI all’esordio nell’atletica che conta chiudeva all’88^ posto. Causa un riacutizzarsi di un fastidio muscolare non ha potuto dare il suo contributo al team il burundiano già olimpincio a RIO 2016 OLIVIER IRABARUTA, atleta che godeva i favori del pronostico per la vittoria della gara.
Da sottolineare la prova di STEFANO SIMI che alla soglia del passaggio nella nuova categoria chiudeva al 5^ posto nella categoria MM 45 con oltre 300 atleti salendo sul podio con l’inno di Mameli.
Nella gara femminile degna di nota la prova della barchigiana ERIKA TOGNERI 23^ nella categoria senior che su un percorso impegnativo si trova sempre a suo agio.
Questi risultati hanno portato la squadra garfagnina al 4^ posto nella classifica finale a squadre in attesa dell’ultima prova del 21 Ottobre a FOLIGNO, dove nella mezza maratona si cercherà di conquistare il podio nazionale.
Graziano Poli


RECORD DI ISCRITTI AL

15° TROFEO

COMUNE DI CAREGGINE

Circa 200 podisti provenienti da tutta Italia hanno partecipato domenica 19 Agosto al 15^ TROFEO COMUNE DI CAREGGINE , gara di 15 km su strada che parte dall’incantevole borgo di Isolasanta nel cuore delle Apuane e raggiunge l’altopiano di Careggine. La manifestazione inserita nella festa annuale delle Alpi Apuane è organizzata dal G.P. Parco Alpi Apuane con il patrocinio del Comune di Careggine e l’Ente Parco. Il G.P. Parco Alpi apuane si impone nel Memorial FRANCO BIANCHINI, medico di Castelnuovo Garfagnana recentemente scomparso amante del territorio apuano.

 

Dal punto di vista tecnico arrivo in coppia dei forti specialisti della corsa in montagna , entrambi già vincitori a Careggine , TOMMASO MANFREDINI della MDS PANARIA GROUP e MASSIMO MEI dell’ATLETICA CASTELLO IN 56’ precedendo di solo 1’ il giovane e promettente portacolori del G.P. PARCO ALPI APUANE NICOLO’ FAZZI. Da registrare per il team garfagnino anche l’ottima della promessa MARCO MAZZEI sesto assoluto.Da seganalare la vittoria di MASSIMO MEI del traguardo volante al 5 km di gara in memoria di IACOPINA POLI.

La gara femminile ha visto la prova autoritaria di ELENA BERTOLOTTI dell’ ATLETICA CASTELLO che chiudendo in 65’ ha fatto registrare uno dei migliori tempi assoluti di sempre. Ottima seconda ILARIA BIANCHI della GALLA PONTEDERA mentre chiude il podio LUCIANA BERTUCCELLI della PRO AVIS di CASTELNUOVO MAGRA.

 

Nei veterani il portacolori della STRACARRARA FRANCO BARTELLONI è il dominatore assoluto.

 

Il cerimoniale delle premiazioni, alla presenza della Sig.ra SIMONETTA BIAGIONI moglie del dott. BIANCHINI, OTTAVIO BAISI presidente della COOPERATIVA APUANA MARMI, VAGLI MASSIMO in rappresentanza del main sponsor CONAD di CASTELNUOVO GARF. e del SINDACO MARIO PUPPA è stato seguito da un numeroso pubblico che ha  applaudito  ripetutamente gli oltre 200 atleti protagonisti della gara.

 

 

GRAZIANO POLI




QUI GLI SCATTI DEL PASSAGGIO AL FORATO:

LE FOTO DELLA PARTENZA E DELL'ARRIVO SULLA PAGINA FACEBOOK 12° TROFEO PARCO APUANE

LE FOTO DEL PASSAGGIO A CASA DEL MONTE  SUL SITO:

www.pierogiacomelli.com



Download
SCARICA IL DOCUMENTO
Highlander 2018.pdf
Documento Adobe Acrobat 25.2 KB


IL REGOLAMENTO

approvato dal Comitato Regionale Toscano Fidal

Download
SCARICALO QUI:
REGOLAMENTO UFFICIALE trail 8 luglio.pdf
Documento Adobe Acrobat 297.5 KB


Correre

intorno alle Apuane 2018

Download
SCARICA IL CALENDARIO DEL
Correre intorno alle Apuane 2018.pdf
Documento Adobe Acrobat 1.3 MB

LE CLASSIFICHE

alla pagina dedicata


Classifiche

Galleria